Archivio

Archive for febbraio 2007

Povera Italia….

26 febbraio 2007 4 commenti
…siamo messi così. Non lamentiamoci poi se facciamo il bagno nella nostra stessa cacca, eh???
Annunci
Categorie:Skif

Chiacchierando qua e la

26 febbraio 2007 3 commenti
Avete presente Sex & The City, il telefilm?
Bene, io lo odio. Odio quelle 4 galline isteriche, le odio moltissimo. Ricche, belle, piene di uomini e piene di seghe mentali.
Ok, chiusa parentesi. La più zoccola delle 4 (nonchè la più vecchiarda) è Samantha, che è interpretata da Kim Cattrall. Costei è per noi fan di Scuola Di Polizia una vecchia conoscenza, e per me in particolare, che da quanto ho 5 anni la vedo baciare, nel primo episodio della storica saga (se così si può chiamare) l’uomo della mia vita, Steve Guttenberg.
 

 

Per questo, mi è sempre stata un po’ sugli zebedei, poi vedendola in Sex & The City ho capito che non avevo poi tutti i torti. Solo che:
 
prima era così 

 

ora è così!!

 

Mah… Purtroppo dal primo glorioso Police Academy sono passati più di 20 anni, e anche il mio adorato ahimè ne ha risentito (non poco… che tristezza…..)  

Comunque Steve, io ti vorrò sempre bene, per me rimarrai sempre il sergente Carey Mahoney, e per me sarai sempre così:

 

Categorie:Tanto niente

Pubblicità cretina, io di più!

Pubblicità.
Cinnozzi che suonano in un garage e fanno presumibilmente "rock".
Al chè mi sono immaginata Erre che suona nei "The Dèlice". E sono scoppiata a ridere.
Poi mi sono immaginata il gruppo di cui io potrei essere la cantante: i "Fetta al Latte".
 
Ahahahahahahahah!!!!
Categorie:Funny

Condominio Narciso – Terza puntata

21 febbraio 2007 7 commenti
Ieri, terzo episodio della nostra SitCom preferita, che ha visto come protagonista assoluta la vostra affezionatissima (perchè, le altre volte no? )
Nell’episodio di ieri, la protagonista si è recata a visitare il suo appartamento, perchè finalmente è stato posato il parquet. Inizialmente era un po’ dispiaciuta per aver dovuto coprire i graffiti con cui, con le sue amiche, aveva imbrattato tutto il pavimento, ma poi la gioia di vedere per la prima volta un pavimento vero nella sua casa ha preso il sopravvento.
Mentre attraversava il cortile per arrivare alla porta di ingresso, è stata fermata da tue tizi che stavano impalati davanti all’entrata.
"Ah, cciao, noi siamo qquelli che vengono a sstare accà, in st’appartamento qui, al primo ppiano… Solo che nun ci abbiamo le chiavi… Nun è cchè cce poi fà vedè ‘ndo stanno i contatori?"
La vostra affezionatissima ha accompagnato i due nuovi "amici" a vedere ‘ndo stavano i contatori, e nel frattempo ha fatto conoscenza dei due ultimi compagni di piano. Si sono anche presentati, ma era troppo distratta a guardare come erano vestiti per potersi ricordare i loro nomi. I due (ragazzi, tutti e due mascoli, sulla trentina, senza dubbio non autoctoni) erano infatti vestiti in maniera molto simile, con pantaloni mimetici, bomber, orecchini vari, e scarpe Nike uno argento e l’altro oro. Da Truzzolandia con furore.
E così abbiamo conosciuto gli ultimi inquilini che vanno a completare il primo piano, quello della vostra affezionatissima. Che fra parentesi è l’unica "single" del piano, e passi per le due coppie dirimpettaie, ma i due Truzzolesi un pochino le danno da pensare.
Comunque, per chi si fosse perso la puntata andata in onda ieri (immagino molti di voi… ), qui di seguito un’immagine del nuovo look, del tutto provvisorio, dell’appartamento con pavimento della vostra affezionatissima.

Categorie:Casa

Manie

Giusto per confermare la mia mania delle date, oggi sono esattamente 7 anni che ho preso la patente, proprio intorno a quest’ora.
Il mondo ringrazia per questo sconvolgente annuncio, e tutti si chiedono perchè non era sulle prime pagine di tutti i quotidiani stamattina.
Categorie:Tanto niente

AFI chi???? Ovvero: le peripezie telefoniche di una fan(atica)

19 febbraio 2007 4 commenti
Come avrete forse capito leggendo qua e la, sono una fan degli AFI. E fin qui ok. Più che fan, direi che sono una devota.  Una adepta.
E ok. In più, come si sarà intuito, il 5 Maggio saranno in concerto a Milano, e i più perspicaci avranno afferrato che ho anche già i biglietti.
Ma per averli sti biglietti………
Allora, intanto il negozio (l’unico a Modena, quindi anche se non faccio il nome avete capito) che vende i biglietti sta in centro.
E io odio il centro. Quindi, onde evitare un giro inutile, ho pensato bene di telefonare per sapere se effettivamente i biglietti per il MIO concerto li avevano.
Ho iniziato a chiamare giovedì pomeriggio. Era aperto, perchè era giovedì grasso, e mi ha risposto il titolare.
Dialogo:
Io: "Si, salve, chiedevo un’informazione. Avete i biglietti per il concerto degli Afi, il 5 Maggio a Milano?"
Lui: "……."
Io: "….."
Lui: "Chi???"
Io: "Gli Afi"
Lui: "I chiiiii??"
Io: "Afi. A-f-i"
Lui: "Afiiii?"
Io: "Si, Afi….. 5 Maggio, Milano…"
Lui: "Guarda, potresti richiamare domani, che così controllo e ti so dire?"
Io: "…..Ok….."
 
Venerdì mattina. Ore 9.15, inizio a chiamare. Dopo 10dico10 tentativi con la vocina che mi chiedeva di fare il 5 perchè il numero da me chiamato è (sempreperennemente) occupato, mi risponde la signora del solito negozio. Eureka!!
Dialogo:
Io: "Si, buongiorno, chiedevo un’informazione. Avete i biglietti per il concerto degli Afi, il 5 Maggio a Milano?"
Lei: "Chi?????"
Io: "(e vabbè….) Afi…"
Lei: "Cosa?? Chiiii?"
Io: "Afi, A-F-I….."
Lei: "Mmmmhh… Afi? A Milano?"
Io: "Si, esatto! (Eureka!!) Il 5 Maggio!"
Lei: "Guarda, al momento purtroppo ho il computer bloccato, non riesco a guardarci, potresti richiamare tra un po’, che vedo se si sblocca?"
Io: "Mhhhffff.. Si, ok….."
(Al chè penso: ma mannaggia la miseriaccia, se hai il computer bloccato perchè, Santo Cielo, perchè mi tieni al telefono mezzora, perchèèè???)
 
Riprovo verso mezzogiorno. Per mezzoradicomezzora sempre sta cacchio di vocina della Telecom che mi dice se voglio fare il 5 blabla… Io non voglio fare il 5, voglio i miei bigliettiiiiiiiii!!!!!!!!!!
Dopodichè, essendo passata la mezza, il negozio chiude. E per oggi, tentativi finiti.
 
Sabato mattina. Ore 12, voglio essere ottimista, mi concedo solo mezzora di tentativi.
Solo 2 conversazioni con l’operatrice del 5, e il telefono squilla! Gioia e gaudio!!! Risponde di nuovo il titolare.
Dialogo:
Io: "Salve, buongiorno, chiedevo un’informazione. Avete i biglietti per il concerto degli Afi, il 5 Maggio a Milano?"
Lui: "Chiii?"
Io: "(ecchecazzoooooooo!!!) Afi…"
Lui: "Af…..???"
Io: "AFIIIIIIIII!!!!!"
Lui: "A..Ancona….. Firenze…. A?? Ancona???"
Io: "IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!! I di Imolaaaaaa!!!!! Afiiii!!!" (ma perchèèèèèè, perchèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè????????)
Lui: "Ahhh, Afi!! (Dio ti ringrazio!!!) Un attimo che guardo….. Si, ci sono!"
Grazie, grazie, grazie.
 
L’epilogo della storia si svolge al suddetto negozio, dove mi sono prontamente recata il pomeriggio di quello stesso sabato (dovevo prenderli subitosubitosubitooooooo!!!), e appena arrivo davanti al titolare ho come un dèjavu.
Io: "Ehm….salve…. Volevo due biglietti per gli… ehm, Afi, il 5 Maggio, a Milano….."
Lui: "Ah, si… Tu devi avere chiamato anche stamattina, eh??"
Sèèèè….. E tu non devi averne venduti proprio duemila di biglietti per gli Afi, ehhhh?????  
 
                                          
Categorie:Funny

Condominio Narciso – seconda puntata

18 febbraio 2007 3 commenti
E’ andato in onda il secondo episodio della nostra SitCom preferita.
Giovedì sera, gli inquilini si sono nuovamente riuniti in una surreale quanto lunghissima riunione di condominio, per decidere il da farsi su alcuni punti, e per parlare, ahimè, di importi da pagare.
Durante questo episodio, alcuni dei personaggi già presentati sono stati delineati un po’ più a fondo, altri se ne sono aggiunti, uno in particolare. La new entry è un pensionato proprietario di uno degli appartamenti ancora vuoti che affitterà, e che per tutta la sera è stato seduto immobile senza proferir parola. Al punto che alcuni, tra cui la vostra affezionatissima, si sono chiesti in primis se fosse sveglio, poi se fosse vivo. Vivo era vivo, e pure sveglio. Diciamo che non si tratta di un personaggio particolarmente loquace (al contrario del signor S., che invece ha consolidato la sua già nota caratteristica di non smettere mai di parlare, parlare parlare, parlare….).
La ricca impellicciata ha confermato di essere una persona insopportabile, ha praticamente presidiato la riunione sparando Kazzate a raffica e rischiando di venire lapidata dal gruppo del primo piano. Ma è sopravvissuta.
Degna di nota è la caratterizzazione del ragazzo tunisino dirimpettaio della vostra affezionatissima cui abbiamo assistito nell’episodio.
Il simpatico personaggio, oltre a essere arrivato in ritardo, ha avuto il ruolo di intrattenere la vostra beniamina con alcune storie riguardanti la sua vita di cui lei forse avrebbe preferito non sapere nulla, tipo che essendo musulmano non mangia maiale, non beve, non fuma, non si droga, ma che in passato non disdegnava di andare a letto con coppie che gradivano la cosa, oppure che una volta separato dall’ex moglie, in seguito a una "piccola" divergenza di opinioni, è stato condannato a sei mesi di reclusione, con condizionale ovviamente. Adesso è un fidanzato gentile e premuroso, che però non rinnega il suo passato, anzi, ne va fiero.

Momento demenziale della serata, l’assegnazione delle cassette per la posta. Sono disposte in orizzontale, dalla porta verso il muro, tutte identiche. Domanda da un milione di dollari: come le assegniamo? Beh, facile, con la numerazione degli appartamenti. Il numero 1 prende la prima, il 2 la seconda e così via.
E qui, il problema. "Ma partendo da destra o da sinistra???"
Silenzio. Gente che si guarda smarrita. Si odono bisbigli: "Ma è uguale….. Ma… Boh….."
Momento di panico totale. La vostra affezionatissima, pur non amando parlare in pubblico, resasi conto dell’assurdità della situazione ed essendo ormai passate le 11 di sera, si innalza dal generale silenzio e proclama: "Da sinistra, Santo Cielo!!"
Per poco non scattava l’applauso.
E la riunione, monotona e ripetitiva, è proseguita fino alle 00.15……………….

Categorie:Casa