Home > JoB > Guida per l’utonto – Ver. 1.2 Beta

Guida per l’utonto – Ver. 1.2 Beta

1. Chiamare il tecnico e scegliere tra le seguenti la spiegazione tecnica del problema a seconda delle esigenze:

– Non va un cazzo
– Non va niente
– Non funziona una sega
– Il pc è morto o almeno credo

2. Dopo aver spiegato dettagliatamente il problema al tecnico (v. punto 1), sollecitare l’intervento scegliendo tra le seguenti l’opzione più adatta alle vostre esigenze:

– Vieni subito che non so che cazzo fare
– Vieni subito che IO devo lavorare
– Vieni subito sennò butto sto cazzo di macchina di merda fuori dalla finestra

3. Cambiare regolarmente tutte le password senza annotarsele, e senza comunicarlo ai colleghi che utilizzano lo stesso utente. Preferibilmente, dimenticare le suddette password.
Rivolgersi quindi al tecnico imprecando contro di lui perchè dovrebbe conoscere le password di tutti e ricordarsele a memoria in ogni momento.

4. MAI dare feedback al tecnico sulla risoluzione di un problema. Se dopo l’intervento del tecnico il problema sussiste, farlo presente martellando il suddetto tecnico con telefonate, email, e seguendolo in pausa caffè e in bagno. Qualora invece il problema fosse risolto, chiudere ogni tipo di comunicazione, soprattutto se il tecnico in questione ha chiesto di fargli sapere se tutto funziona correttamente.

5. Mentre il tecnico è al vostro computer per risolvere il vostro problema, intrattenerlo scegliendo tra le seguenti la frase adatta alle vostre esigenze:

– Era meglio quando si usava la carta
– Io e il computer non andiamo proprio d’accordo
– Allora, si sa qual’è il problema? Cos’è successo?
– Voi informatici siete gente strana
– Ma perchè questi casini succedono sempre solo a me?
– Voi ci controllate i pc senza dirci niente e ce li incasinate
– Ma perchè i computer non funzionano mai?

6. E’ vietato prendere appunti su qualsiasi spiegazione, chiarimento o consiglio dato dal tecnico. Nel caso, chiamarlo e chiedere di nuovo, ogni volta che occorre.

7. Nel caso Internet dovesse smettere di funzionare, oppure vi accorgeste che il sistema centrale non funziona più, tempestate immediatamente di telefonate il tecnico. Potrebbe non essersene accorto.
Nel caso in cui anche i telefoni fossero fuori uso, recarsi immediatamente nell’ufficio del tecnico e spiegare il problema sottolineandone l’importanza (v. punti 1 e 2)

8. Stampanti, scanner, plotter etc. sono parte del pc. In caso di problemi con questi componenti, è sufficente comunicare al tecnico che il pc non va.

9. Nel caso il tecnico vi rimproverasse di aver fatto qualche operazione non corretta, zittitelo immediatamente rispondendo "Ma io ho sempre fatto così ed è sempre andato bene".

10. Nel caso in cui non riusciate a fare un’operazione, chiamate subito il tecnico. Dopo che vi avrà mostrato come eseguirla, e dopo aver constatato che il programma funziona correttamente, rispondete sempre "Ho fatto esattamente la stessa cosa ma con me non ha funzionato".

11. I manuali per l’utente, la documentazione online, e i database di knowlegde base messi a disposizione dall’azienda o su Internet, sono pieni di informazioni inutili e troppo lunghi da leggere. Invece di perdere tempo a cercare nella documentazione, rivolgersi immediatamente al tecnico per ogni dubbio o domanda (v. punto 6)

12. I tecnici sono tutti uguali. Non preoccupatevi di eventuali competenze, chiamate indistintamente chi vi pare, per un problema al pc, al programma che usate, alle stampanti (v. punto 8), all’impianto elettrico dell’azienda o all’antifurto della vostra auto.

Annunci
Categorie:JoB
  1. Anagramma
    11 settembre 2009 alle 11:27

    Giusto! Tutto giusto! Stampare e diffondere!

  2. Alessio
    13 settembre 2009 alle 12:25

    Sembra la storia del mio rapporto coi computer ! 🙂

  3. Giorgia
    16 settembre 2009 alle 11:58

    ehehehe… sono d\’accordo.. io cerco di evitare tutti questi sbagli.. tranne il numero 5… lo dico sempre che io e i computer non andiamo \’accordo (e tu lo sai baby)

  4. MiseriaCantare
    21 settembre 2009 alle 16:45

    Pubblicata la nuova release 1.2 Beta. La 1.1 è durata talmente poco che non ho avuto nemmeno il tempo di metterla online, e subito è stata aggiornata.Grazie a tutti gli utonti che stanno (più o meno involontariamente) contribuendo alla stesura di questo documento che pare abbia le carte in regola per diventare la moderna Magna Charta…..

  5. Anto
    21 settembre 2009 alle 19:11

    weee barbara… ma che mi stavi spiando quando hai scritto questa cosa??? XDsembro esattamente io quando impreco contro il computer!!! Che era meglio quando si usava la carta lo penso 1000 volte al giorno… sopratutto quando mi tocca usare excel e i programmi di contabilità, e scrivere tutti i conti e mi chiedo sempre: ma nel medioevo come cavolo facevano i commercianti?????E poi ti racconto una cosa: dove abitavo prima avevo un tecnico tutto fare, sai quel signore che abita nel tuo palazzo e che è capace di aggiustare un pò tutto dall\’idraulica all\’elettronica? ecco lui sapeva aggiustare tutto con la solita tecnica: prendeva la chiave inglese più grossa che aveva e la sbatteva lì dove ipotizzava il guasto, sia che fosse un computer, un tubo del lavandino, una lavatrice, una caldaia… lì per lì tornava a funzionare… dopo pochi giorni stavi di nuovo con le pagine gialle in mano per cercare qualcuno che ne capiva qualcosa!!! XD kiss

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: