Archivio

Archive for the ‘Casa’ Category

Aspirazioni

14 settembre 2008 2 commenti

Oggi ho aspirato.
Ho aspirato per la prima volta tutta la casa con la mia NUOVA super potente scopa elettrica, comprata in super offerta.
E i più attenti avranno subito collegato questo fatto alla mia lista di cose da comprare nell’anno 2008. Meglio tardi che mai, ma un altro obiettivo sono riuscita a raggiungerlo.
La mia casina, e soprattutto i miei infissi, ne avevano un disperato bisogno. Sai com’è, dopo un anno e mezzo… E’ stato abbastanza facile montarla, e anche con una vite in meno sta insieme lo stesso. Fico no?
E poi ho pulito tutte le finestre, la cucina, il piano cottura, il bagno e la camera. Così, tanto per vantarmi un po’!

(Ora però è meglio che mi vada a dare io una bella ripulita, una bella doccia è quello che mi serve. E anche una bella birretta.)

Annunci
Categorie:Casa

Condominio Narciso – Decima puntata

8 settembre 2008 2 commenti

Incredibile colpo di scena nella vostra sitcom del cuore: Condominio Narciso finisce sul giornale!!
Sono giorni di paura a Condominio Narciso, 5 furti in un mese nella strada del nostro famigerato condominio, 4 riusciti nelle villette adiacenti e uno sventato dai Truzzolesi che hanno sentito l’intruso arrampicarsi dalla grondaia.
In questo clima così teso, alcuni abitanti hanno deciso di far sentire la propria voce e, nominando come portavoce il signor S. (e chi sennò), hanno scomodato il più famoso giornale locale per far presente la situazione.
E così, la nota Gazzetta dedica una pagina con tanto di foto e intervista al signor S. al vostro Condominio del cuore. Nell’articolo si parla di "assedio", di "cittadini lasciati soli", di "abbandono dalle forze dell’ordine". Condominio Narciso è in pericolo.
L’articolo ha comunque sortito alcuni effetti.
Le richieste degli abitanti erano di avere una maggiore sorveglianza, con pattuglie frequenti durante le ore notturne, controlli anche diurni lungo l’argine del fiume che costeggia il Condominio e quelli vicini. Al momento, tutto ciò risulta ancora non pervenuto.
Ma i vostri condomini, esattamente il giorno successivo all’uscita dell’articolo, hanno però trovato nelle loro cassette postali un bel depliant blu di un’azienda produttrice di sistemi d’allarme, antifurti, e altri sistemi di sicurezza.
La vostra affezionatissima, aprendo la cassetta e leggendo il depliant pubblicitario, non ha saputo trattenere una sarcastica risata. Incredibile la velocità degli avvoltoi quando annusano da lontano l’odore di cadavere…..
Nel frattempo, un altro furto (ma più che giustificato in questo caso) si è compiuto con il favore delle tenebre, la scorsa notte: il secondo pallone è stato sequestrato e, statene certi, non sarà l’ultimo.
Presto in arrivo nuovi sconvolgenti episodi. Stay tuned!!

Categorie:Casa

Condominio Narciso – Nona puntata

Episodio estivo speciale per la vostra sitcom del cuore.
Le vicende degli inquilini di Condominio Narciso si susseguono piacevolmente senza particolari imprevisti. Ma in questo episodio, una minaccia si rifà sotto con insistenza, ricordandoci che nel Condominio, nonostante il caldo e le vacanze, non bisogna mai abbassare la guardia.
A differenza dell’anno scorso, i vicini della casa di fronte della vostra affezionatissima, non sono andati in vacanza. Lui, l’ex galeotto, la moglie dalla voce insopportabile (e che ogni tanto prende sberle dall’ex galeotto) e i loro odiosi figli, non hanno lasciato la dimora per l’estate. Anzi, ospitano il fratello di lui con relativa famiglia completa di adolescenti e poppanti urlanti.
Se ben ricordate, amici telespettatori, la famigliola possiede una grande veranda proprio di fronte al balcone della vostra eroina, in linea d’aria 6 metri. Su codesta veranda, i nostri sono soliti traslocare per tutta l’estate, iniziando dalla colazione al mattino per finire con interminabili cene notturne insieme a parenti e amici. Si dà il caso che su questa veranda abiti anche il loro cane, una specie di Mocio Vileda lurido che zompetta qua e là facendo un casino incredibile, chiamato Ronni.
Il nostro ex galeotto, tutte le mattine verso le 7 ha la buona abitudine di portare il buon Ronni a fare due passi nella strada chiusa sotto casa (e sotto la camera della vostra affezionatissima). Dopodichè, all’ora del rientro in casa, il cagnetto evidentemente sparisce. E il suo padrone alle 7 del mattino giustamente inizia a cercarlo: "Ronniiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!! RONNIIIIIIIIIIII!!!!", urlando a squarciagola per tutto il vicinato. E ci si lamentava del gallo sfasato.
Altra buona abitudine adottata dai patriottici nonchè molto partenopei vicini, è chiamare al paisiello ogni sera. Gesto molto nobile. Quest’anno è capitata anche la svolta tecnologica: il telefono con vivavoce, appoggiato come un trofeo sul tavolino in veranda e con tutti loro seduti attorno che chiamano insieme i parenti lontani.
Il vicinato ringrazia, in effetti le telefonate che già si sentivano in passato lasciavano un po’ così: finalmente si può sapere cosa rispondono dal parentado, una svolta epocale. Soprattutto quando il suddetto telefono con vivavoce viene utilizzato nel medesimo modo all’una di notte per fare allegri scherzi telefonici in compagnia agli amici, chiamandoli innumerevoli volte e spaventandoli con una trombetta. A seguire, risate a squarciagola da entrambe le parti. E il vicinato, continua a ringraziare.
La vostra affezionatissima ha più volte valutato misure repressive quali molotov, bombecarta, uova marce e varie. Per il momento, la sua rivolta si è semplicemente manifestata con un sequestro di pallone. Con la promessa che ogni altra palla che varcherà il confine, non verrà mai più restituita. A costo di riempire il garage. Per il momento è stata fatta la prima prigioniera, e non ci sono margini di trattativa per il rilascio. E’ spacciata.

!!SPOILER SUI PROSSIMI EPISODI!!
Vedrete un rave di animali sul balcone della vostra eroina
Scoprirete la vera storia della panchina di Condominio Narciso
Saprete in esclusiva la figura di cacca della vostra eroina con i vicini e il barbecue.

Tutto questo e molto altro nei prossimi episodi di Condominio Narciso, stay tuned!! 

Categorie:Casa

Condominio Narciso – ottava puntata

10 gennaio 2008 1 commento
Nuovo episodio in prima assoluta della vostra sitcom del cuore. I nostri condomini hanno trascorso un tranquillo periodo festivo, chi è partito per le vacanze, chi ha ospitato parenti, chi si è rifugiato tra le mure domestiche in cerca di pace e silenzio, chi ne ha approfittato per trapanare i muri e finire di appendere quadri e quant’altro. Ma come è risaputo, la quiete preannuncia sempre la tempesta. E infatti, con il nuovo anno i vostri amati inquilini hanno fatto la conoscenza del loro nuovo nemico, un avversario terribile, arrivato quasi contemporaneamente nelle vite di tutti i condomini e destinato a causare disordini e caos: la Muffa.
La Muffa ha fatto capolino nelle case di tutti gli inquilini, non ha risparmiato nemmeno la vostra affezionatissima, anche se tra tutti lei è stata la più fortunata, in quanto il danno è stato limitato a un angolo della camera dietro al comodino. La scoperta, a casa della vostra protagonista, è avvenuta da poco grazie anche al sig. S., che una sera si è recato presso la vostra eroina e insieme, spostando letto e armadi, l’hanno scovata. Hanno trovato l’angolo della camera tutto allagato, una piccola pozza d’acqua che ha fatto simpaticamente fiorire il parquet con tanto fiorellini bianchi cotonosi, gli stessi che si sono anche arrampicati per una decina di centimetri sulla parete della vostra protagonista. Dopo l’amara scoperta, i nostri hanno iniziato il tour degli appartamenti, e questo ha creato una divertente quanto improvvisata riunione di condominio itinerante, che stava per terminare a tarallucci e vino se non fosse che la vostra affezionatissima ha gentilmente salutato la compagnia e si è ritirata nel suo appartamento. Non senza però prima aver avuto in prestito dalla premurosa vicina etnica una confezione di “Stop Muffa”, uno spray a suo parere portentoso e che la vostra eroina proverà nel weekend.
Tutto questo, prepara i nostri condomini ad un’avventura epica contro i costruttori, e tra circa un mese si terrà la prima riunione di condominio dell’anno 2008, nella nuova location della polisportiva di Sant’Anna. Ne vedremo delle belle.
Stay tuned!
Categorie:Casa

Le Verità Nascoste (nel frigo)

2 novembre 2007 6 commenti

Uno scoop senza precedenti popolo, ve lo siete sempre chiesto, ma non avete mai osato chiederlo.

Stasera voglio svelarvi uno dei più grandi misteri del cosmo, una leggenda che ha sconfitto il tempo, viaggiato nei secoli e giunta fino a noi.

Prendiamo una donna, o anche un uomo se volete.

Un individuo come tanti, alla soglia dei trent’anni (o giù di lì).

Che vive…… S O L O.

Ebbene…  La domanda ancestrale è la seguente: COSA c’è nel frigo di questo individuo??

Ve lo siete sempre domandato… Stasera sono qui per darvi le risposte che stavate cercando.

1) Scorta di birra Moretti da 33 cl. Poca spesa, massima resa. (E per un “single” la bottiglia da 33 è perfetta, non ne manca, non ne avanza).

2) Bottiglie da 50 cl. di Coca Light. Light, non Zero. E’ uguale, ma costa il doppio. Quindi ok la Light.

3) Piccola scorta di Desperados. Per le occasioni importanti.

4) Piccola scorta di Bacardi Breezer. Per l’aperitivo con un eventuale ospite, o un dopocena solitario davanti a un film.

5) Due confezioni di Wudi classici. Buoni cotti ma anche crudi. Per la fame nervosa improvvisa durante la quale sbrani la prima cosa che ti capita tra le mani.

6) Cipolline agrodolci. Da mettere nel tonno, ma da mangiare anche così, quando hai finito i wurstel e non sei ancora soddisfatto abbastanza.

7) Succhi di frutta alla pesca in brick. Il brick è un passaggio obbligatorio nella vita del “single”, che è inevitabile dopo la scoperta che le bottiglie grandi, dopo troppo-poco-tempo, fanno la muffa.

8) Rio Mare Patè. Buonissimo, super, delizioso, e totalmente privo di sostanze nutritive. Un po’ come il nero: lo metti su tutto!

 

Categorie:Casa

Condominio Narciso – Settima Puntata

6 settembre 2007 1 commento
Sono passati alcuni mesi a Condominio Narciso, l’estate è passata tranquilla tra i nostri inquilini. Molti di loro sono rimasti a casa per le vacanze, ma l’atmosfera è stata pacifica e silenziosa, soprattutto perchè i Confinanti Delinquenti hanno trascorso oltre tre settimane al paisiello, e così i nostri eroi hanno potuto godere di una insolita quanto meritata pace.
La nostra amata protagonista, non ha fatto eccezione, passando le sue tre settimane di vacanza in casa, approfittandone per sistemarla negli ultimi dettagli e pulendola da cima a fondo che non guasta mai.
Nonostante il tempo passato tra le mura domestiche, alla vostra affezionatissima sono sfuggiti alcuni dettagli della vita condominiale, che al contrario di quanto potesse pensare, si è rivelata ricca e interattiva al di là di ogni previsione.
In un tardo pomeriggio estivo, la nostra eroina faceva rientro a casa dopo un pomeriggio passato all’aperto, e rientrando, si è imbattuta per la prima volta nella nuova realtà nata a Condominio Narciso. Il signor S., proprietario della casa indipendente, era in giardino con la moglie, i vicini della casa di fronte e con la coppia etnica dirimpettaia della vostra affezionatissima. Tutto in grande allegria e goliardia tra vino e sigarette.
La vostra eroina, si è avvicinata per cortesia ed educazione a scambiare due chiacchiere,e qui… la rivelazione. Con suo sommo stupore, la nostra protagonista ha scoperto di essere oggetto di approfonditi studi da parte dei condomini, e questi gli elementi emersi dalla conversazione:
1) L’intero condominio è sconvolto dal fatto di non aver ancora capito se la ragazza in questione viva lì oppure no. L’etnico poi si è "lamentato" del fatto che non si senta mai nulla provenire dal suo appartamento (che di solito, dovrebbe essere il contrario, ma tant’è). Dopo che la vostra affezionatissima ha confermato la sua effettiva presenza nell’appartamento, e anche alquanto costante negli ultimi mesi, la nostra è stata insignita del titolo di "più brava del condominio" dalla moglie del sig. S. per il fatto di non disturbare mai e farsi i fatti suoi (decisamente uno stile di vita alternativo rispetto al resto del condominio). La nostra eroina ha sorriso imbarazzata e ha ringraziato, ma ha anche gentilmente chiesto di non venire più guardata come un fantasma ogni volta che viene incontrata in giardino o per le scale.
2) Il condominio è perplesso per la vita sentimentale della vostra affezionatissima. Avrà un ragazzo? Non ce l’ha? Ma prima l’aveva… E adesso? Mah? La moglie del sig. S. si è però lasciata sfuggire una dichiarazione audace, ha cioè affermato con certezza di aver visto la ragazza in questione salire in macchina con un ragazzo che l’era venuta a prendere una sera. Tutti gli altri non hanno nè confermato nè smentito, e la cosa è stata volutamente ricoperta da uno spessissimo velo di omertà.
3) La vostra eroina, non è più solo "vostra". Si è scoperto essere anche l’eroina del condominio. Perchè? E’ molto semplice, la nostra protagonista è l’unica che riesce a mettere la macchina in garage in sole 2 manovre. E tutti si chiedono "ma come è possibile??", "ma come farà??". Non riuscendo a farsi una ragione della cosa e non trovando pace nell’amletico dubbio nemmeno dopo aver interrogato la diretta interessata, gli inquilini si sono organizzati: proprio ieri sera, il sig. S. ha organizzato una grigliata per tutti i condomini nel suo giardino. La vostra eroina, arrivando a casa dal lavoro tardi, non ha partecipato (anche perchè come tutti sanno, non ama molto la socializzazione condominiale), ma come di consueto ha messo la macchina in garage, e lì si è accorta che nel cortile del sig. S. si era radunata una piccola folla accorsa per la grigliata che osservava le sue manovre per entrare nella rimessa. Inutile dirlo, la vostra eroina si è talmente imbarazzata che invece delle solite 2 manovre, per entrare ne ha dovute effettuare 3….. Ma sono sempre meno delle 9 impiegate dalla vicina di garage, quindi si suppone che la sua leggenda, vivrà ancora.
Categorie:Casa

Condominio Narciso – Sesta Puntata

Trasmettiamo ora in differita la sesta puntata della SitCom dell’anno, Condominio Narciso.
In questo ultimo mese, la vostra affezionatissima ha preso pieno possesso della sua nuova casetta, ma purtroppo (?) le occasioni di incontro con i vicini sono rarissime, tantopiù che in molti ancora si chiedono se lei davvero ci viva oppure sia solo un nome sulla cassetta della posta.
Giovedì scorso, gli inquilini si sono però tutti incontrati per una nuova riunione per l’approvazione del regolamento condominiale.
I personaggi sono quelli ormai noti, a parte quattro nuovi protagonisti di cui andiamo facendo la conoscenza.
I primi, non sono proprio una novità. E’ però la prima volta che appaiono in una riunione di condominio, e sono i due Truzzolesi. I due, arrivati con un’ora e mezza di ritardo all’assemblea, si sono trattenuti poco più di mezzora ridendo e facendo casino, e non apportando nessun contributo di rilievo all’incontro. In più, appena entrato, uno dei due ha accecato la metà degli inquilini con una cintura tutta tempestata di brillantini con un ENORME e luccicoso logo D&G. I presenti ringraziano.
Gli altri sono invece due new entries, gli inquilini (affittuari) dell’appartamento al secondo piano. La vostra eroina aveva incrociato sulle scale in un paio di occasioni sia lei che lui, ma non ci aveva prestato la benchè minima attenzione. Ha poi scoperto che pochi giorni prima, tutto il primo piano (tranne lei) e qualcuno del secondo si era recato presso la coppia per far presente che martellare sulle pareti, strisciare sedie e correre con i tacchi per casa, il tutto alle 11 e mezza della sera, non era cosa gradita.
Pare che i due se ne siano beatamente lavati le mani.
La nostra protagonista è anche venuta a sapere di alcuni aneddoti riguardanti gli odiosissimi vicini della casa-con-veranda. Oltre al famigerato caos che ormai è quotidianità, qualche giorno prima, di pomeriggio, la vicina della vostra eroina ha assistito a una vera e propria scena di delirio sulla suddetta veranda, con lui urlante e fuori di testa che inveiva contro la moglie con appellativi non proprio lusinghieri e, per sottolineare la questione, una bella fila di sberle alla gentile consorte.
Dopodichè, per finire lo sfogo e trovare pace, si è recato in cortile dove ha preso a calci e pugni il garage (peraltro probabilmente non suo).
Tutto ciò davanti agli occhi sgranati della povera ragazza amica della vostra affezionatissima. Si è anche venuto a sapere (e così i conti tornano) che il maritino focoso ha un passato da galeotto, e non una, bensì tre volte. Benissimo.
Per il resto, tutto scorreva tranquillo, noioso e insopportabile come ad ogni altra riunione condominiale.
Categorie:Casa