Archivio

Archive for giugno 2007

Non-post

Questo post è per dire che non farò un post su "Pirati dei Caraibi 3", che abbiamo visto ieri sera, perchè non se lo merita.
Voglio dimenticare al più presto possibile queste tre ore (tre!!) della mia vita perse.
Annunci
Categorie:Intrattenimento

Cose da donne

Ehm, chiederei ai miei mille mila di chilometri cubi di lettori maschili di girarsi un attimo dall’altra parte, perchè adesso è il momento di discorsi da donne.
Erano anni che aspettavo che qualcuno mi illuminasse su questa cosa, sapevo che ci doveva essere qualche segreto, qualche strategia… Me le sono sempre un po’ inventate, ma adesso finalmente ho qualcosa di concreto su cui lavorare.
Che poi…. Pensandoci bene, forse l’accoppiamento è l’unico momento nel quale l’uomo se ne frega di come sei fatta. Tanto sappiamo tutte su cosa è concentrato principalmente in quel momento, no? Il problema vero secondo me è il prima e il dopo, dell’accoppiamento. Ovvero, lui che ti guarda e pensa "Uhm, che fò, ci trombo o no con ‘sta cicciona?", oppure "Uhm, ma ci ho trombato davvero, con ‘sta cicciona?"
Il durante non è un problema, l’uomo dovrebbe pensare (pensare, beh….) una cosa tipo "Opperò… sto trombando… Figata!!", quindi tutto sommato, questo articolo perde un po’ del suo interesse.
Pensandoci ancora meglio, se stai trombando con uno, vuol dire che ha deciso di venire a letto con te (a meno che tu non gli sia semplicemente saltata addosso, che allora è diverso), indipendentemente dal fatto che tu sia cicciona o no. Quindi anche qui il problema non si pone (sempre per il fatto che mai nessun uomo, e qui ci metterei la mano sul fuoco, nel momento dei preliminari, tutto bello eccitato nella prospettiva "evvai si tromba", vedendo la partner che si sveste rivelando qualche chilo di troppo, si prenderà su, si alzerà i pantaloni e dirà "Scusa piccola, ma non ci riesco… pensavo fossi più magra!").
Insomma, a conti fatti, il problema è il dopo. Quando, dopo aver concluso, vi buttate sul letto stanchi e (si suppone) felici, e lui volge lo sguardo verso di te, che presumibilmente sei ancora nuda, e ti guarda. Tu, svaccata sul letto in preda a un meraviglioso rilassamento post coito, con tutti i tuoi rotoli di ciccia placidamente adagiati sul materasso.
Se tu per una strana congiunzione astrale sei riuscita a farti sembrare magra durante tutto il rapporto (e non ti devi essere rilassata molto, eh?) lui guardandoti si chiederà "Ehhh? Ma che è tutta ‘sta robba?", e magari, se sono le prime volte nell’intimità, ci resterà un po’… così. Diciamo spiazzato.
Quindi, in definitiva, posso dire?
FANCULO al sembrare magre durante l’accoppiamento, al sembrarlo prima e al sembrarlo dopo. Siamo belle così come siamo, non abbiamo bisogno di "sembrare" niente di diverso da quello che siamo, e se ci volete con i rotolini bene, sennò amen. Ohhhhhhhhhhhhh.
 
Ragazzi, uomini, potete tornare a voltarvi. Ho finito!
Categorie:SeX

Notiziario del mattino di mercoledì, 27 Giugno 2007

Amici telespettatori buongiorno.
Queste le notizie più importanti per iniziare bene la giornata:
Paris Hilton è tornata in libertà, ieri notte. Sappiatelo. La ricca ereditiera afferma che il carcere sia stata un’esperienza voluta da Dio. Sono più che d’accordo cara, ma poteva impegnarsi a farti stare fuori dai piedi un po’ di più.
Se volete sentirvi più vicini alla povera e bistrattata ragazza, quest’estate potrete aiutarla acquistando la linea di accessori da lei creata ispirata al suo periodo di detenzione. Un must, direi.
Fabrizio Corona svela tutto sulla vita privata di Adriano. Il fotografo dichiara che il calciatore conosce a memoria tutti i bordelli di Lugano, di cui è assiduo frequentatore. Beh, sinceramente, non mi sembra poi tutta sta notizia. Ma è molto divertente il verbale di Corona, se vi va di perdere due minuti a leggerlo. Ne trasuda un certo spessore culturale/intellettuale.
Novità anche nel mondo dei cartoni: nel 2008 la Warner distribuirà il nuovo cartone per la tv di Spiderman! Evviva! Speriamo non sia ispirato all’ultimo film che vede protagonista l’eroe mascherato… Sennò è meglio che vadano avanti con Bugs Bunny e Daffy Duck, ci fanno più bella figura.
Mentre, per l’imminente stagione bollente, non fatevi mancare il nonplusultra della seduzione, l’indumento (se così si può chiamare) che infiammerà la vostra estate ma soprattutto quella dei vostri vicini di ombrellone: il C-String!! Come andare in spiaggia senza? (Potete anche farlo, tanto nessuno se ne dovrebbe accorgere) Questo nuovo capo dovrebbe mandare in pensione il buon vecchio e ormai superato tanga. Mi può anche star bene, ma io non ho capito bene a cosa sta attaccato. Cos’è, velcro? In questo caso non ci dovremmo depilare più… O almeno, farlo in maniera strategica… Uhm… Sono perplessa. Ma spero sinceramente che come moda si riveli un flop, mi fa paura l’idea che fisichini non proprio asciutti e modellati sfoggino questo look in spiaggia!
Naturalmente, se sfoggerete il C-String, avrete più possibilità di conquistare l’uomo dei vostri sogni. Chi preferite? Scamarcio o Raoul Bova? Votate, mi raccomando!
Passando a cose più serie, voglio rassicurarvi e darvi la lieta novella: Eddie Murphy è proprio il padre del figlio di Mel B.!! Il test del DNA l’ha confermato… Non ci sentiamo tutti molto più sollevati, ora?
Un altro lieto evento ci arriva dalla famiglia Cruise, che sembra si stia allargando ulteriormente. La notizia della nascita di un bebè è sempre una cosa bella, ma si può dire lo stesso anche se stiamo parlando di un potenziale nuovo adepto di Scientology? Ai posteri l’ardua sentenza…
E dev’essere molto felice anche il piccolo maghetto Harry… Ops, Daniel Radcliffe, che si è fidanzato. E non con un cavallo, sembra sia proprio una ragazza. Meno male, ha rimesso la testa a posto.
Ci sarebbero poi tante news che riguardano le vostre (e sottolineo: VOSTRE!) vite parallele su Second Life, ma sappiate che questa autorevole testata giornalistica non le prenderà in considerazione, in quanto contro ai principi dei giornalisti (io). La redazione (sempre io) si dissocia dal dare rilievo a questa realtà virtuale, per scelta morale ma, soprattutto, perchè non ci ha mai capito una mazza e non ha voglia di perderci nemmeno un minuto per capire.
Con questo vi salutiamo, arrivederci alla prossima edizione del vostro giornale on-line preferito.
Categorie:Notizie e politica

Can’t Fight This Feeling

Una canzone bellissima che vale la pena di essere inserita qui!
 
I can’t fight this feeling any longer
And yet I’m still afraid to let it flow
What started out as friendship, has grown stronger
I only wish I had the strength to let it show
I tell myself that I can’t hold out forever
I said there is no reason for my fear
Cause I feel so secure when we’re together
You give my life direction
You make everything so clear

And even as I wander
I’m keeping you in sight
You’re a candle in the window
On a cold, dark winter’s night
And I’m getting closer than I ever thought I might

And I can’t fight this feeling anymore
I’ve forgotten what I started fighting for
It’s time to bring this ship into the shore
And throw away the oars, forever

Cause I can’t fight this feeling anymore
I’ve forgotten what I started fighting for
And if I have to crawl upon the floor
Come crushing through your door
Baby, I can’t fight this feeling anymore

My life has been such a whirlwind since I saw you
I’ve been running round in circles in my mind
And it always seems that I’m following you, girl
Cause you take me to the places that alone I’d never find

And even as I wander I’m keeping you in sight
You’re a candle in the window on a cold, dark winter’s night
And I’m getting closer than I ever thought I might

And I can’t fight this feeling anymore
I’ve forgotten what I started fighting for
It’s time to bring this ship into the shore
And throw away the oars, forever

Cause I can’t fight this feeling anymore
I’ve forgotten what I started fighting for
And if I have to crawl upon the floor
Come crushing through your door
Baby, I can’t fight this feeling anymore.

 
Categorie:Musica

Quello che mi esce dal naso

Sarebbe molto interessante approfondire con attenzione l’analisi delle robine che mi escono dal naso quando me lo soffio.
Sarebbe interessante capire come mai alcune sono secche secche e fanno quasi male, mentre delle altre sono molliccine, quasi acquuuuuuooooooose.
Sarebbe interessante capire se il verdino è proprio naturale oppure è dato dal tabacco, visto che ci sono diverse tonalità di verdino che a volte arriva fino al marroncino. Eh, beh, quello è tabacco.
Sarebbe interessante capire come mai alcune escono dal naso senza che nessuno glielo chieda (moccio) e invece alcune si arpionano alle pareti del setto nasale e non scendono neanche se ti ci incarognisci con le unghie.
Sarebbe veramente interessante.
 
Ma volendo anche no! 
Categorie:Skif

Deliri mattutini

Stamattina appena sveglia (e poi neanche tanto sveglia) come al solito ho acceso la tivi e, finito Kuzco, ho aspettato che iniziasse Doraemon…
Stavo lì sul divano facendo zapping e cercando di recuperare le mie facoltà mentali quando qualcosa ha attirato la mia attenzione. Guardo meglio e alzo il volume. Ero su Mtv (arghhh), e c’era un video che credo mi stesse piacendo. Ok, ci dedico attenzione, la canzone, uhm, vabbè, carina, il cantante… eh, notevole! Comunque più che altro era il video che mi aveva intrippato parecchio, veramente bello… Bene, mi dico, ora vediamo chi sono costoro, a me totalmente sconosciuti.
Alla fine del video compare il nome del gruppo e il titolo della canzone: 30 Seconds To Mars, The Kill.
Azz….. Quindi sono loro? Li avevo sentiti nominare durante le mie scorribande per blog di giovincelle rampanti, mi pare che riscuotano molto successo tra le ragazzine… Andiamo bene…
Dopo, in macchina, ho messo gli In Flames a manetta, per ritrovare me stessa.
Comunque, ciò non toglie che il video sia bello (o almeno, a me piace). Se qualcuno fosse interessato, eccolo qui.
 
 
Categorie:Musica

Il nostro weekend al mare

Buongiorno!! Ho visto che mancavo solo io per il contributo sul weekend al mare, le girlzz hanno già un po’ raccontato le nostre mirabolanti avventure, io per ora metto un po’ di foto… Sono una settantina, tante dite? No, pochissime rispetto a quante ne abbiamo fatte!! Ho fatto solo una piccola selezione….
Comunque, devo dire che in questi due giorni mi sono divertita veramente un sacco, 6 pazzi su una Multipla che girovagano tra Forlì e Ravenna sparando cazzate e per la maggior parte del tempo anche un po’ mmbriachi…. Davvero bello! Per quanto mi riguarda, l’unica piccola nota stonata è stato il mal di testa violento di sabato sera a causa del maledetto cuscino dell’albergo, che mi ha demolito il collo, ma mi ha salvato la vita (e la serata) una gentilissima farmacista di Cervia, purtroppo dopo il Nimesulide ho dovuto rinunciare a una serata alcolica, ma pazienza… Mi sono ugualmente divertita a vedere i boyz che tracannavano una tequila dietro l’altra (e si picchiavano) e la Giò che flirtava senza vergogna con il cameriere!
Aspetto con ansia il post della Giò con tutte le frasi topiche saltate fuori in questi due giorni, è incredibile quante cazzate riusciamo a sparare in così poco tempo, siamo veramente bravi!!
Anche la giornata a Mirabilandia è stata bellissima, anche se a volte portare i bambini sulle giostre è stato imbarazzante, tipo sulla canoa, o nella casa degli orrori…. Io invece finalmente sono tornata sulle torri gemelle (figataaaaaaaaaa!!!!!!) e mi sono anche rifatta il Katun, in prima fila stavolta (brillante idea della Giò), e sono stata anche meno male dell’anno scorso, mi sono quasi divertita. Tanto, come dicevo durante la fila per tranquillizzarmi, dura poco, neanche il tempo di pensare "sto per morire". Mi sono invece terrorizzata al Blu River, non tanto per paura di morire, ma per paura di decollare (ma dove vuoi che decolli con sto culone poi??) e di atterrare con la faccia invece che col sedere. Non è successo, ma ero terrorizzata lo stesso. Erre di più.
Il weekend si è concluso, dopo una meravigliosa cena alla Campaza, con un lungo viaggio di ritorno, dove ho preso le redini della Multipla e l’ho ricondotta, non senza difficoltà dato il traffico, verso casa. Che sonno, mamma mia. Ieri è stato devastante tornare al lavoro, ieri sera sono andata a letto alle 10 e mezza (ommioddio!) e oggi… niente, ho ancora sonno!
Categorie:Funny