Archivio

Archive for the ‘Musica’ Category

Buonanotte trottolini!

Sono le 2 e mezza (di notte) e sono sprofondata in una crisi revival, grazie tante tremila minuti con Mediashopping.
E così, per dare la buonanotte come si deve, ho pensato di regalarvi questa canzone dei primissimi anni 90, nel mio caso penso si possa ancora parlare di infanzia, o comunque di pre-pre-pre adolescenza, e questo pezzo mi evoca molti ricordi. Lo so, il testo è osceno, ma a me tutto l’insieme è sempre piaciuto e continua a piacere un sacco. E poi ho ancora l’immagine nella mia mente di lui con sti capelli lunghi e bianchissimi al pianoforte e lei che non si era accorta che gli anni 80 erano appena finiti, e che sembra molto più giovane oggi di allora. E lasciando perdere trottolini amorosi du du da da da, gattini annaffiati (annaffiati??) e gattoni arruffati, penso sia una canzone veramente bella. Per scendere ancora più in basso di così, adesso l’unica soluzione è proporvi anche "e svegliarsi la mattina, tuturuturututtu". ‘Notte!

Annunci
Categorie:Musica

Il Solo Show di Vinicio Capossela

28 febbraio 2009 1 commento

"Ognuno ha le sue prigioni, mentali, fisiche…
Ognuno ci convive.
Ma quando le pareti cominciano a restringersi, le facce diventano anonime…
Quando lo specchio comincia a darti del tu,
quando i marciapiedi ti provocano vertigini e la strada sembra il tuo tappeto rosso…
Metti insieme il tuo bagaglio:
riempilo di ricordi, speranze, parole, storie vissute e storie da vivere.
Riempilo di emozioni, musiche, liti, illusioni d’epoca,domande e risposte.
Trovati un amico e comincia la condivisione, l’esplorazione.
Vai a caso,
lascia le tue lacrime sul cuscino,
incontrati con la vita,
scontrati con il dolore
ruba l’amore.
Non avere una meta ma cento,
prova a ritornare perché il ritorno da senso al viaggio.
Pensa a Polifemo e alla sua solitudine e rispetta la solitudine altrui.
Gira intorno al mondo, non girare con lui.
Affrancati da te stesso e dall’attesa…
Per amare la vita bisogna tradire le aspettative.
Guardati intorno e guardati da chi si professa libero,
il sapore della libertà è la paura
solo chi ha paura della libertà ha il coraggio di inseguirla."

Ieri sera Vinicio ha iniziato il concerto con questa botta, "Le cento città" di Chinaski. Come introduzione a uno dei miei pezzi preferiti che è "In clandestinità"e subito dopo "Il gigante e il mago". Da quando l’ho sentito mi è entrato dentro e penso che non mi lascerà più.
Con una premessa così il resto del concerto non poteva essere da meno. Sono stare tre ore di emozione pura, in certi momenti ha strappato il cuore, in certi altri ci ha fatto ribaltare dalle risate (per esempio con la human pignata). Io era tanto che non vedevo qualcosa di così bello. Un fenomeno, un artista, un grande.
Una serata veramente splendida, da togliere il fiato.

CONSIGLI PER GLI ACQUISTI
Volete sapere cosa si prova a essere odiati?
Volete provare il brivido di vedere l’odio negli occhi di chi vi guarda?
Volete finalmente sapere com’è lo sguardo di una persona che spera nella vostra immediata morte?
Allora…. Acquistate due biglietti per il teatro, per il palchetto migliore e chiedete i due posti davanti!!!
Avrete l’emozione di conoscere non una, ma ben tre persone che si augureranno un vostro malore letale per ben tre ore!!
Un affarone!!!

Categorie:Musica

REM

28 settembre 2008 5 commenti

Ieri sera finalmente, il bellissimo concerto dei REM a Bologna. Due ore tiratissime, Michael sempre in formissima e più affascinante che mai.
Mi è un po’ mancata Daysleeper, ma tutto il resto ha compensato pienamente, soprattutto i tantissimi brani tratti da Monster.
Avrei potuto fare un milione di foto… Ma non le ho fatte, ne ho fatte 4 di cui 3 mossissime. Quindi me n’è rimasta una, questa che segue, come rappresentante della bella serata di ieri. L’ho fatto apposta, perchè tra i buoni propositi della mia nuova vita c’è quello di smettere di fotografare spasmodicamente i momenti importanti e cominciare, invece, a viverli. Appieno. Non perderseli per poi riguardarli in foto. Viverli al momento e poi riguardarli nei miei ricordi.


Categorie:Musica

Piccoli sogni si avverano

E’ una cavolata, lo so, ma sono molto molto felice perchè sto per realizzare uno dei miei sogni, un piccolo sogno che ho da tanto tempo e chissà perchè non pensavo l’avrei realizzato. Grazie alla mia dolce metà che mi ha convinto, tra un mese esatto saremo a Bologna al concerto dei mitici REM!!
L’avevo detto, è una cavolata, ma da quando ho 11 anni ho sempre sognato di vederli dal vivo, e finalmente sta per succedere!


Categorie:Musica

Voci Di Piante

Giovedì 10 luglio, castello di Casalgrande Alta.
Un’esperienza indimenticabile: cinque amici, quattro musicisti, un tiglio e un’emozione indescrivibile. Non si può spiegare a parole quello che abbiamo visto e provato ieri sera, non sarebbe sufficiente nessuna parola. Sono felice di aver deciso di andare, perchè non si tratta di qualcosa di comune, qualcosa che si possa descrivere… Va visto, e soprattutto ascoltato.
I suoni delle piante… Persone che suonano seguendo il canto delle piante. Sembra folle detta così, ma è un’esperienza sconvolgente, incredibile, fortissima. Per diversi momenti tutti abbiamo avuto gli occhi lucidi e i brividi che ci correvano lungo la schiena. Un’esperienza che cambia un po’ le cose, che cambia il modo di pensare e anche di percepire. Di più non posso dire, se non che è stata una serata meravigliosa in una location altrettanto meravigliosa, con una forza e allo stesso tempo un’armonia nell’aria che ci ha pervaso e lasciati senza parole. Aggiungerò le foto al più presto, ma non saranno molto significative, anche se suggestive. E questo invece è il sito di Laura e Tiziano. Andate a visitarlo, ma non pretendete di capire quello che fanno da lì. Ci sono le prossime date delle loro serate, se vi capita andate a vederli. Solo vedendo con i propri occhi si può capire quello che abbiamo vissuto noi ieri sera.

Categorie:Musica

Friction 2008 (Part Two)

E ieri… seconda serata di Friction a Spilamberto, con mega concerto dei Trigaz…
Qualche disturbo c’è stato, soprattutto dal "fan" numero uno dei Trigaz, ma nel complesso tutto è andato molto bene, loro sono stati bravissimi e abbiamo venduto anche un discreto numero di cd.
Per il resto, niente da aggiungere, lascio parlare le foto (per la verità non le più belle che abbia mai fatto, ma vabbè).
Ah beh sì, una cosa aggiungo: il mio bimbo è meraviglioso!!  A bocca aperta
(Ma va?)
Categorie:Musica

Ostacoli

Questa mattina su K-rock stranamente hanno messo questa canzone… Non l’avevo mai calcolata, eppure oggi mi ha toccato in modo particolare, forse perchè pensavo….. Pensavo che vorrei che sentisse quanto gli sono vicino…..
Lo so che pensare fa male, ma quando penso a lui lo sento vicino, e spero sia così anche per lui….
Ok, pensare fa male.


C’è un principio di magia
Fra gli ostacoli del cuore
Che si attacca volentieri
Fra una sera che non muore
E una notte da scartare
Come un pacco di natale

C’è un principio d’ironia
Nel tenere coccolati
I pensieri più segreti
E trovarli già svelati
E a parlare ero io
Sono io che li ho prestati

Quante cose che non sai di me
Quante cose che non puoi sapere
Quante cose da portare nel viaggio insieme

C’è un principio di allegria
Fra gli ostacoli del cuore
Che mi voglio meritare
Anche mentre guardo il mare
Mentre lascio naufragare
Un ridicolo pensiero

Quante cose che non sai di me
Quante cose che non puoi sapere
Quante cose da portare nel viaggio insieme

Quante cose che non sai di me
Quante cose devi meritare
Quante cose da buttare nel viaggio insieme

C’è un principio di energia
Che mi spinge a pendolare
Fra il mio dire ed il mio fare
E sentire fa rumore
Fa rumore camminare
Fra gli ostacoli del cuore

Quante cose che non sai di me
Quante cose che non puoi sapere
Quante cose da portare nel viaggio insieme

Quante cose che non sai di me
Quante cose che non vuoi sapere
Quante cose da buttare nel viaggio insieme

Categorie:Musica