Archivio

Archive for maggio 2009

Il Bello del Venerdì – 11 – Edizione Auguri

Salve salvino a tutti, eccoci qui con la solita rubrichetta in un venerdì climaticamente perfetto, la sottoscritta è in uno stato di grazia notevole, svaccata sul divano, al fresco, dopo un pranzetto succulento in ottima compagnia sotto un gazebo all’ombra e sotto i tigli.
Dopo questa premessa poetica, veniamo al bello di oggi. Questo venerdì è un giorno speciale perchè, oltre al clima superlativo, è anche il compleanno della mia mamma, e per questo la puntata di oggi va in onda in edizione auguri.
L’idea era proporre un bello italiano, che avevo già accuratamente scelto, ma invece, data l’occasione, il bello di oggi è uno dei preferiti della sopra citata madre, e quindi pur non essendo di mio particolare interesse, ho accantonato l’italiano che magari ce lo teniamo per la prossima settimana, ed ecco invece il bello di questo venerdì, tutto dedicato a lei!

Devo specificare di chi si tratta? Naturalmente è Tom Selleck, ai più noto come Thomas Magnum, in Magnum P.I., in questa foto ancora nel fiore della sua giovinezza. In realtà ho fatto una piccola ricerca e… beh, è meglio ricordarlo così, và. Gli anni gli hanno regalato un addominale decisamente meno scolpito e una chioma molto ma molto più diradata. Quindi, ci piace rivederlo così.
Tanti auguri ciccia, buonissimo compleanno!!!
E a tutti, buonissimo venerdì e buonissimo weekend, alla prossima!

Annunci
Categorie:Intrattenimento

Acquisti notturni!

E’ mezzanotte e un quarto.
Hai appena passato una bellissima serata in compagnia di amici.
Hai appena finito la tua terza bottiglia di ottima birra.
Cosa fare per concludere in bellezza una serata di codeste proporzioni?

Ovvio: COMPRI QUESTA BORSA STRA-TO-SFE-RI-CAAAAAAA!!!! A bocca aperta A bocca aperta A bocca aperta

   /

Categorie:Tanto niente

Nel mezzo del diluvio universale….

Per una strana legge fisica, se proprio deve diluviare fidati che inizia alle 17.28. E infatti.
Sono qui in ufficio a aspettare che smetta almeno un po’, fuori sembrano le 11 di sera, lampioni accesi e un’acqua che non si vede dall’altra parte della via Emilia.
E quindi, ne approfitto per scrivere un altro po’, perchè è giusto che il mondo sappia (eh beh certo) che ieri sera ho scoperto quello che può diventare il mio secondo film preferito di tutti i tempi dopo "Balle Spaziali". Peccato non averlo registrato, ma purtroppo fino a ieri sera verso le 23 non ne ero a conoscenza.
Il film in questione è "Ricky Bobby", ed è un concentrato di genialità allo stato puro (e io di film geniali me ne intendo, vero Rob?)
A partire dalla scena della sua nascita, alla sua vittoria in retromarcia (oddio mi stavo ribaltando, giuro) fino alle sue prove di guida "senti la strada". Fenomenale.
Perchè non sapevo dell’esistenza di questo capolavoro?
Comunque ora cercherò di procurarmelo al più presto, e naturalmente lo consiglio a tutti!
Riuscirò ad andare a casa stasera? Aspetta, dov’è che ho parcheggiato la canoa…?

Categorie:Tanto niente

Think Positive

Uhm….
E’ un po’ che non scrivo nulla e avevo voglia di buttar giù due righe… Ma in realtà poi non ho molto da dire.
E’ un periodo estremamente positivo, va tutto talmente bene che non me ne frega nulla nemmeno di essere in bolletta sparata, questo mese le spese hanno abbondantemente doppiato le entrate.
Però, tutto il resto va alla grande, per cui perchè prendersela? Alla fine, anche la cassa integrazione ha i suoi vantaggi: si risparmia un sacco di benzina, si trova il tempo per fare cose dimenticate, ravviva i rapporti sociali (soprattutto col vicinato che non si fa i cacchi suoi) e si ha tempo da passare con l’amato DVD Recorder.
Le (poche) giornate lavorative dal canto loro sono molto soddisfacenti. L’idea che continuerò a lavorare qui, aiuta parecchio l’umore. Anche alzarsi la mattina è meno traumatico del solito. Questa settimana, al contrario di quella passata, è molto tranquilla. Dopo i bagordi delle cene e delle serate altamente alcoliche, al momento siamo in pausa fino a… domani.
Si avvicina il fatidico 21 giugno, giorno designato da Paolo Fox come il top dell’anno della Bilancia. Staremo a vedere Paolino, per il momento le premesse sono buone.
Vorrei inoltre segnalare quella che è diventata la frase del giorno, della settimana e anche del mese uscita dal mio collega alle 8.30 di lunedì mattina:
"Il viagra… quando mi vede si eccita". Complimenti.
E per finire questo post pieno di ottimismo (!!!), vi regalo una frase molto filosofica della arcinota filosofa Maurizia Paradiso (!!!!!) che invita a non mollare mai, che se uno ci crede le cose poi vanno a buon fine: con pazienza e tanta vaselina, anche l’elefante alla fine si fa la formichina! Evvai!!!

Categorie:Tanto niente

Il Bello del Venerdì – 10

Buon venerdì a tutti!
Decima puntata della nostra rubrichetta, il bello di oggi è sicuramente quello a cui da più tempo sono affezionata, in effetti lui è il mio ex ragazzo, ebbene sì, poi però è ritornato dalla sua ex, che sarebbe poi Charlize Theron. Bah. Chissà poi che avrà più di me…
Comunque, ve lo presento subito, eccolo qui!

Lui è naturalmente Stuart Townsend, professione attore (e anche sosia, talvolta). Per la precisione, l’attore più inespressivo della storia del cinema, secondo solo ad Alberto Tomba in Alex l’Ariete. Espressioni facciali possibili: due. Arrabbiato-Felice. Ma è bellissimo, che ci possiamo fare.
La sua intepretazione più bella e famosa è quella del vampiro Lestat nel film "La Regina dei Dannati", il seguito di "Intervista col Vampiro", dove è un vampiro metallaro figo, ma figo, che più figo non si può.
Altri film suoi da citare sono "24 ore" (con la mia rivale e sua ragazza Charlize), l’introvabile ma carinissimo "About Adam", "La Leggenda degli Uomini Straordinari" dove interpreta un fascinosissimo Dorian Gray e infine il suo ruolo da protagonista nel telefilm "Night Stalker", molto carino, ma soppresso dopo 13 episodi, o giù di lì. Io penso fosse per via delle sue due sole espressioni ricorrenti. Peccato.
E anche per oggi ho concluso, buon weekend a tutti (e visto che ci siamo, guardate la corsa e tifate per Webber!)

Categorie:Intrattenimento

Il gnocco, il lambrusco e l’ufficio

Allora, punto primo: due serate di seguito di gnocco, tigelle e un fracasso di lambrusco e cabernet, mi hanno lasciato ottimi ricordi e un gran mal di pancia dalle risate, ma anche un’acidità di stomaco di quelle che non mi ricordavo dalla notte dei tempi. E ovviamente non ho Citrosodina in casa perchè sto cercando di disintossicarmi. Ma forse domani faccio una passeggiata fino in farmacia, mi sembra di dover eruttare da un momento all’altro. E-ruttare, ho detto, come fanno i vulcani, lava, quella cosa bollente che esce e… brucia. Ecco, quella.
Punto secondo: nel caso qualche amico/parente/conoscente fosse passato davanti all’incrocio con Zoolandia stasera verso le 20.30, beh si, ero io. Ma.. no, non ero insieme alle passeggiatrici residenti lì all’incrocio, stavo semplicemente aspettando il mio passaggio. Non ho cambiato lavoro, e ci tengo a dire che non ne ho bisogno: oggi mi hanno praticamente confermato che anche dopo il 26 giugno avrò il mio posto. E’ fatta, stavolta sono stata ottimista (come dicevo qualche post fa) e pare che per una volta abbia avuto ragione. Rimarrò dove sono, esattamente lì, a fare quello che mi piace con le persone a cui voglio bene. E c’è in particolare una di queste persone che non smetterò di ringraziare per tutto quello che ha fatto per me, senza di lui davvero forse sarei stata a spasso. E lo ringrazio in primis per avermi assunta, e poi per aver combattuto per il mio contratto, a dicembre e anche ieri.
Sono contenta, assai. E’ una bella liberazione dopo più di un mese di pura ansia, e…. mi sento bene.
A parte l’acidità di stomaco, ma non si può avere proprio tutto tutto.
Categorie:Io Felice

Il Bello del Venerdì – 9

Salve salvino a tutti, la rubrichetta è di nuovo in ritardo, ma non è colpa mia… E’ colpa della solita cassa integrazione, essendo a casa tendo a uscire… Però poi ritorno e come di consueto provvedo a deliziare il mondo (ehh come no) con i nostri belli del venerdì.
Per la puntata di oggi ho pescato nella cesta dei ricordi, ed ecco qui cosa ne è uscito!

Lui è Nicholas Rogers, professione modello, ma anche attore. E giuro che non l’ho fatto apposta, ma è australiano anche lui. Ma io non lo so che c’ha questa terra… Di sicuro mi aiuta un sacco in questa mia rubrica!!
Beh, dicevo, modello ma anche attore, e infatti per molti è meglio noto come Tarabas, il cattivo (ma fino a un certo punto) di Fantaghirò, e direi che eclissa senza problemi l’altro protagonista maschile della serie di film, Kim Rossi Stuart (nel ruolo di Romualdo, con i suoi fratelli Ivaldo e Cataldo, bah).
Per il resto, sorvolerei sulla sua carriera cinematografica, fa il modello, che è meglio, và.
E come al solito, buon venerdì sera e buon weekend a tutti, alla prossima!

Categorie:Intrattenimento