Archivio

Archive for giugno 2008

Botolismo

Ahhh che bella l’estate, che belli i programmi estivi, freschi, scacciapensieri, da gustarsi dopo cena come una bibita fresca cercando l’unico alito di vento crepuscolare…
Sì…. bellissimo…. Così puoi vedere gente alla frutta (e non nel senso alimentare del termine) che si umilia davanti a milioni di telespettatori annoiati e accaldati che si apprestano alla digestione, svaccati sul divano in mutande che sudano come maiali (e non sto assolutamente parlando di me, sia chiaro…………) e che però si sentono molto meglio, dopo aver visto questi concorrenti che lottano per non finire catapultati in acqua…. Imitando Celentano e Morandi (ed ecco la freschezza cui accennavo poc’anzi)… O proponendo improponibili danze e balletti…
Ahh che meraviglia l’estate… Bentornato caro Fabrizio, ma sto nuovo programmino access (si chiamano così, lo sapevate, quei programmi prima della prima serata) fa veramente cacare.
E poi suvvia… già non se ne può più di veline, schedine, pippine varie… Ma le botoline?? Ma per favore… Forse era più carino prendere delle belle cinquantenni, tirarle per benino e mandarle dal chirurgo estetico… Ed ecco a voi le botuline!
(Ok, questa fa veramente vomitare, ma dovevo dirla, perdonatemi)

E…. a proposito di estate.
Non pensiate che abbia abbassato la guardia. Non pensiate che io abbia trovato pace. La guerra continua.
Non lo torno nemmeno a scrivere perchè mi infastidisce solo il pensiero. Vi rimando semplicemente al mio
appello dello scorso anno.

E dopo aver visto un uomo fare la danza del ventre, vado in bagno a porre fine alla mia digestione.
Cordiali Saluti.

Annunci
Categorie:Intrattenimento

Stories From A Beautiful Land

E’ finalmente uscito il primo CD ufficiale dei Trigàz, "Stories From A Beautiful Land", lo potete acquistare dal loro Space oppure, ancora meglio, venire direttamente al loro concerto domenica prossima 6 luglio a Spilamberto, alle ore 20.00, in occasione del Friction Festival.
Don’t miss it!!

Categorie:Musica

Fano ’08

In questo caldo, caldissimo weekend, è saltata fuori un’idea un po’ estemporanea per trovare un po’ di ristoro… Sabato pomeriggio alle ore 19 siamo partiti per raggiungere i miei nonni a Fano e farci una giornatina (veramente poi solo una sera e una mattina) di mare a poca spesa.
A parte un paio di inconvenienti tecnici su cui sorvolo perchè se n’è già parlato abbastanza, è stata una pausa che ci voleva, sono un po’ distrutta soprattutto perchè ho fatto 400 chilometri in meno di 24 ore con un caldo assassino e una coda da paiuura al ritorno, però sono stata proprio bene e ci sono state un po’ di cosette che varrà la pena ricordare nei giorni che verranno.
– Il povero uccellino che si è suicidato sul parabrezza della mia macchina in autostrada (giuro che non è colpa mia, giuro!!)
– Mia nonna che mi tiene il posto per la macchina e non mi riconosce quando arrivo e mi vuole mandare via.
– Erre che va a lavarsi i denti nel bagno sbagliato e poi la mattina dopo non riconosce il bagno.
– Io e Erre che giriamo come dei cretini in spiaggia per un’ora a cercare l’ombrellone 599 scoprendo poi che mia nonna (sempre lei!) si è confusa e il numero era 559, il 599 al Lido non si è mai visto anche perchè l’ultimo è il 560.
– Il pranzo con pollo alla griglia cucinato a MODENA e portato con i bagagli a FANO, perchè "Fatto così è più buono"………………
– La serata passata con il mio amore a guardare il mare e parlare… Certe cose non smetteranno mai di farmi battere forte il cuore….

Categorie:Tanto niente

Buone notizie (era ora)

Festivalbar 2008: saltate tutte le date tranne Verona

Restano Agosti e a Mammucari a condurre la finale
della kermesse musicale

Ormai è
ufficiale: saltate tutte le date
di giugno e luglio del Festivalbar 2008 (Padova e Palermo). Resta – almeno per
il momento – confermato solo il doppio
appuntamento
di settembre,
il 5 e il 6, in diretta su Italia 1 dall’Arena di Verona. Confermati per l’occasione anche i due conduttori
Teo Mammucari e Lucilla
Agosti.

Nonostante
il produttore Andrea Salvetti
fosse riuscito a strappare l’ok al direttore di Italia 1, Luca Tiraboschi, pare che la penuria di investimenti
pubblicitari e lo temuta concorrenza degli Europei abbiano avuto la meglio.
In tutti i casi non se la prenda Salvetti Jr.: è la musica in TV ad essere in crisi. E Sanremo docet…


Posso dire una cosa?
Perchè invece non aboliamo anche le date di Verona e usiamo l’Arena per qualcosa di più serio?? Eh???

Categorie:Musica

E adesso??

Ma cavolo!!
Questa è una notizia terribile, e adesso? Da chi sentiremo dire "Brooke, io ti ho sempre amato" e "Il muflone si riproduce solo in grandi spazi aperti…" ??
Davvero condoglianze, se ne va una parte di tutti noi! Rosa rossa
Categorie:Intrattenimento

Fuochi Nella Notte (di San Giovanni)

Ancora una volta prendo in prestito il titolo di una delle mie canzoni preferite… Ma mai come stasera è perfetta per l’occasione, anche se magari la nostra notte non è stata mistica come quella cantata dai CSI, anche la nostra notte di fuochi di San Giovanni ha avuto un suo significato tutto particolare.
Essì, basta poco. Capita qualcosa di insignificante e la tristezza cosmica sparisce. Forse per un paio di minuti, forse per una sera, forse per qualche giorno… Ma non ha importanza, quello che importa è che per questo seppur breve tratto di tempo viene come levato con un grosso colpo di spugna una parte di esistenza che sembrava destinata a restare immutata per sempre… E invece no, cazzarola, e questo mi dà speranza, perchè porca miseria a volte capita, ebbene sì, capita che anche le cose brutte finiscano. E non solo sempre quelle belle. No, anche quelle più schifose a volte finiscono, e lasciano spazio a una sorta di "nuova era", dove c’è finalmente il "posto al sole" che non avresti mai sperato.
Detta così sembra che sia capitato chissà che… Niente in tutto di per sè, ma qualcosa di veramente importante per me, e hai detto niente.
Il tag "io felice" in realtà non è esattamente adatto, felice è addirittura esagerato.. Diciamo "io rincuorata", che già rende meglio l’idea. Felice… Qualcuno di veramente felice stasera c’è, e finalmente, finalmente, è una persona che se lo merita. Anzi due.
Diciamo che vado a letto soddisfatta. Dopo tutto, sono sempre stata convinta che la cattiveria torna indietro. E per fortuna ogni tanto succede davvero…
Categorie:Io Felice

Incubo

Non allarmatevi…. E’ un fotomontaggio.
Ma questo è esattamente il mio incubo peggiore. Solo guardare questa foto mi mette i brividi, perchè se penso alla cosa che più al mondo mi terrorizza, è proprio questa. Molto, molto peggio dei ragni. Non so quante notti mi sono svegliata nel panico per aver sognato questa situazione, vedendo l’acqua arrivare, e io lì impotente… Oppure che all’inizio ti bagna solo i piedi, e tu pensi "E’ andata…", e invece un’altra onda così sta per arrivare….
Panico. Panico. Panicoooo!!!

    

Categorie:Tanto niente